Il Drivers’ Lab di Sant’Agata Bolognese, sviluppato in partnership tra TecnoBody e Lamborghini Squadra Corse, continua ad accogliere i migliori talenti del motorsport per test e allenamento che mettono alla prova le abilità degli atleti attraverso il bio-feedback tecnologico dei sistemi TecnoBody presenti in loco.

Su Motosprint il racconto della giornata di test per Johann Zarco e Michele Pirro del team Ducati-Pramac.

I due piloti hanno sostenuto una sessione di allenamento specifico con i nostri sistemi insieme ai piloti di auto Costa e Perera, proprio prima di partire per Mugello a bordo della Huracan EVO.

La sessione di training

La sessione di test e training dei quattro piloti si è aperta con il riscaldamento muscolare, per poi passare alla Run Analysis con Walker-View, utile per la rilevazione di molti parametri diversi, quali:

  • lunghezza del passo,
  • velocità,
  • simmetria del passo.

Grazie ai test di Run Analysis è possibile per i piloti lavorare sulla postura e contemporaneamente sulla resistenza aerobica, anche mediante il Test di Cooper svolto sullo stesso treadmill.


Con i test su D-Wall, invece, a Johann Zarco seduto su un guscio privo di appoggi, con le gambe sollevate da terra e il casco parzialmente bloccato da due tiranti, è stato richiesto di rimanere in equilibrio.

Tutto il core viene sollecitato durante questa fase e, nello stesso momento, i piloti devono compiere gli esercizi di guida richiesti sullo schermo reggendo il volante.

Pirro, invece, si è cimentato con la variante dell’esercizio che vede la necessità di posizionarsi in ginocchio su una sfera semirigida, con due pesi tra le mani a simulare i semimanubri.

Questa variante richiede al pilota di utilizzare nel modo corretto i muscoli dorsali per tenere tutto in equilibrio mentre si esegue l’esercizio.

Il Drivers’ Lab di Sant’Agata Bolognese

Il Drivers’ Lab è uno spazio unico, interamente dedicato a coltivare la migliore performance dei piloti di talento.

All’interno di questo spazio esclusivo trovano utilizzo i principali sistemi TecnoBody per valutazione e training:

Le sessioni di valutazione e allenamento per i piloti vedono l’impiego di questi sistemi per costruire dei circuiti completi.

Dal Test di Cooper svolto in modalità adattiva su Walker View 3.0 SCX al Fitness Test per valutare gli skill motori su D-WALL , passando dalla propriocezione e dall’equilibrio testati su ProKin 252; ogni abilità motoria fondamentale per il pilota viene testata per oggettivare il grado di preparazione alla pista dei piloti.